Storia & Misteri - Satyrnet.it
"

La Grotta di Gino: il ristorante in una grotta magica

Molti nerd sono appassionati di Theme Park e amano cenare i ristoranti tematizzati: che siano di Harry Potter o de I Pirati dei Caraibi, che siano a tema retrogaming o a tema anime, molto spesso le scenografie immesersive sono così affascinanti che fanno passare in secondo piano la bassa qualità del cibo. Pochi sanno che in Italia esiste un luogo magico a tema in cui gustare piatti eccellenti: questa volta però non si tratta di ambientazioni ricreate grazie alla vetroresina o al polistirolo laccato ma di una vera grotta magica, attraversabilecon una piccola imbarcazione su un fiumiciattolo,  in cui è allestito un ristorante meraviglioso  La Grotta di Gino è una particolarità che si trova a Moncalieri e rappresenta un luogo fatatea composto da una serie di cunicoli che si estendono tra il castello e l’ospedale.




Questa grotta è stata scavata nella seconda metà dell’ottocento da una sola persona di nome Lorenzo Gino, che ha dedicato trent’anni della sua vita a questo progetto, con lo scopo dichiarato di drenare l’acqua piovana che infiltrava nella collina e, di conseguenza, nella cantina della sua bottega da falegname. Tuttavia, il vero motivo dietro a questo sforzo titanico era il divertimento e il desiderio di creare qualcosa di unico.

Per accedere alla grotta, bisogna raggiungere il ristorante situato in piazza Amedeo Ferdinando, al confine del centro storico di Moncalieri. Da lì, si inizia il percorso dal bar, dove un piccolo canale di acqua sorgiva si insinua nella collina. Una barchetta permette di navigare il canale per circa 50 metri. Lungo il percorso, ci sono delle nicchie che ospitavano un tempo ben 15.000 bottiglie di vino (delle quali oggi restano pochi esemplari vuoti). Una volta terminato il canale, si entra nella vera e propria grotta, dove ci si imbatte in sculture, nicchie e giochi d’acqua, tutti ideati dal signor Gino. I suoi discendenti ancora vivono nel palazzo che ospita il ristorante. I cunicoli procedono a spirale verso l’alto fino ad arrivare alla terrazza del dehor del ristorante.

Addentrarsi in questa grotta è un’esperienza straordinaria, un luogo che permette di immergersi completamente in un’atmosfera magica. Il suo creatore ha dedicato una grande passione e dedizione a questa creazione unica nel suo genere. Le pareti della grotta sono adornate da sculture e giochi d’acqua, che rendono l’atmosfera ancora più suggestiva. Camminando tra i cunicoli, è possibile ammirare stalattiti, stalagmiti e piccoli specchi d’acqua che riflettono la luce delle candele. Il percorso continua in un continuo movimento ascendente, fino ad arrivare alla terrazza del dehor del ristorante. Da lì, si può godere di una vista mozzafiato su Moncalieri e concedersi un momento di relax, immersi nella bellezza e nella storia di questo luogo.

La Grotta di Gino è un vero tesoro nascosto che merita di essere scoperto e apprezzato. Non si tratta solo di una caratteristica di Moncalieri, bensì di un vero e proprio capolavoro, realizzato con passione e dedizione. Entrare in questa grotta significa entrare in un mondo incantato, un’esperienza che lascia senza fiato e che rimarrà impressa nella memoria.

L’articolo La Grotta di Gino: il ristorante in una grotta magica proviene da CorriereNerd.it.

CorriereNerd.it

Satyrnet, dal 1999, è un punto di riferimento per la cultura pop italiana, con focus su fumetti, cosplay, videogame, Larp, cinema ed eventi. Nasce il sito Corrierenerd.it, che rinnova il magazine digitale di Satyrnet con contenuti giornalistici professionali e creati dagli appassionati stessi. Il sito si evolve con aggiornamenti quotidiani e nove sezioni tematiche che coprono vari interessi nerd, come musica, cinema, videogiochi, letteratura, gadget, hi-tech, storie, misteri e creatività artistica nerd. L'ampia varietà di contenuti include anche sezioni dedicate agli eventi nerd e al cosplay, con approfondimenti e articoli speciali per soddisfare il pubblico geek italiano.

Aggiungi Commento

Seguici

Non essere timido, mettiti in contatto. Ci piace incontrare persone interessanti e fare nuove amicizie.